Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.
Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

Accetto
close
Cerca nel blog
Articoli recenti

Sei pronto ad una serata ludica tutta in famiglia?

Pubblicato2 mesi fa Di
Preferiti0

In questo periodo nero della storia del mondo, abbiamo avuto moltissimo tempo da trascorrere con i nostri affetti più cari. Perché non continuare a farlo nel migliore dei modi? Oggi voglio parlarvi dei Giochi per Famiglia. Una categoria di giochi prettamente riservata alle famiglie ma, proprio per la loro facilità di apprendimento, adatta a tutti i neofiti. I Giochi per Famiglia sono molti apprezzati anche dai più esperti, grazie alla loro leggerezza, alla breve durata della singola partita e alla voglia che lasciano nel giocarli più e più volte durante la stessa serata. Questo perché si incastrano molto bene tra un gioco pesante e l’altro o, semplicemente, per trascorrere una serata tranquilla e rilassante.

Uno di questi, grande pietra miliare, è Takenoko. Un gioco dove la componentistica colorata e allegra fa da padrone. Ci troveremo davanti un’infinità di pezzi di bamboo di tre colori differenti, tantissime tessere giardino e un simpaticissimo panda in miniatura che farà stringere il cuore a grandi e piccini. Infatti, come membri della corte dell’imperatore giapponese, dovremmo costruire un giardino fatto di bamboo, irrigandolo e coltivandolo, al fine di colmare l’immensa fame del piccolo panda. Per quanto Takenoko possa sembrare un gioco astratto, l’ambientazione sarà molto presente nel gioco, grazie soprattutto alla miriade di pezzetti di bamboo che vedremo crescere man mano che costruiremo il nostro giardino. Un gioco dove l’interazione tra giocatori è molto presente, ma, d’altronde, quale posto migliore per “punzecchiarsi” se non la famiglia?

Un altro gioco super colorato, vincitore di uno dei premi più importanti per i giochi da tavolo, è Azul. Sai cosa sono gli azalejus? No? Beh, sono delle piastrelle introdotte nel Portogallo dopo che il loro re, Manuele I, restò affascinato dal palazzo dell’Alhambra nella Spagna meridionale. Che ti frega di queste cose se stiamo parlando di un gioco da tavolo? Io credo che i giochi da tavolo ci possano insegnare tantissime cose e possano anche creare dei momenti speciali tra genitori e figli. Azul è un gioco, che oltre ad avere un bellissimo background di storia artistica alle spalle, ci farà impersonare dei piastrellisti che dovranno decorare le pareti del Palazzo Reale di Evora. Anche qui la componentistica fa da padrona in un gioco pieno di colori e con una profonda strategia di gioco. Inoltre, sempre basati sulle fantasie del re Manuele I, sono state fatte altre due versioni del gioco. Azul: Le Vetrate di Sintra, dove impersoneremo dei mastri vetrai, e Azul: Summer Pavillion, dove cercheremo di costruire il padiglione estivo del re.

Se invece da piccolo giocavi a fare le “pozioni” perché volevi diventare un mago, o magari lo stanno facendo i tuoi bimbi proprio ora, il gioco che fa per voi è sicuramente I Ciarlatani di Quedlinburgo. Perché, ammettiamolo, fare pozioni è divertente, ma mettere ingredienti a caso nel calderone per vedere cosa potrebbe accadere è ancora più bello. Nel gioco avremmo un nostro sacchetto di stoffa all’interno del quale inseriremo gli ingredienti comprati durante il corso della partita. Attenzione però! Dentro troveremo anche degli ingredienti negativi che potrebbero farci saltare in aria tutto il lavoro fatto fin ora. Personalmente ho trovato I Ciarlatani di Quedlinburgo un gioco veramente divertente, adatto a tutte le persone che amano il rischio ma senza troppe perdite. Perché, ricordate, che far esplodere il vostro calderone è veramente un attimo!

Un altro fantastico gioco, che ha fatto il sold-out ancora prima di arrivare in Italia, è Wingspan! Ha ottenuto così tanto successo che si perde il conto di quante volte è stato ristampato. Un titolo ludico che non potrà sicuramente mancare alla collezione dei più appassionati, ma neanche in quella dei neofiti. Se la tematica di Wingspan può lasciare un po' perplessi all’inizio, trovarsi davanti così tante uova colorate e così tante carte diverse fa superare a pieni voti il tema basato sull’ornitologia. Perché, se tra grandi si può divertirsi a “giocare” sui possibili doppi sensi, i più piccoli resteranno veramente ammaliati dalla componentistica. Il gioco in sé è guidato da un enorme mazzo di carte composto dai più svariati uccelli, con tanto di descrizione e luogo in cui è possibile trovarli. Lo scopo del gioco è cercare di creare una catena di potenti combinazioni accumulando uccelli nel proprio habitat, raccogliendo cibo e facendo deporre un’infinità di uova. Wingspan è veramente un gioco ben fatto dove la componentistica è suo il fiore all’occhiello, e ogni cosa è curata nei minimi particolari come, per esempio, il regolamento telato che sarà un piacere al tatto.

Con meccaniche di gioco molto simili troviamo Everdell, un gioco di carte dove impersoneremo il leader di fantastiche creature, costruiremo edifici e faremo incontri con personaggi alquanto bizzarri. Il tutto sarà abbellito da uno splendido albero secolare fatto in cartone. Consiglio anche Kingdomino, che, sfruttando le regole del gioco del domino, ci troveremo a costruire un intero regno o Santorini, continuamente migliorato negli anni, dove le miniature dei palazzi sono un grandissimo punto di forza del gioco. Infine, una delle ultime novità del genere, Cartographers in cui dovremmo mappare il territorio del Regno di Nalos, disegnando su un foglio le diverse tipologie paesaggistiche che saranno casualmente scelte dalle carte.

Con questo siamo arrivati alla fine di un lungo viaggio tra i Giochi per Famiglia, dove ho cercato di indirizzarti su alcuni dei giochi più divertenti ma, allo stesso tempo, strategici e adatti anche a chi non è molto avvezzo al genere. Credimi quando ti dico che potresti restare piacevolmente sorpreso nonostante questi giochi non appartengano ai classici giochi da “insalatone di punti”. Perché non c’è niente di meglio di un gioco rilassante, leggero, divertente ma mai banale, capace di far appassionare un’intera famiglia e di far passare una serata in compagnia e piena di risate.

Lascia un commento
Lascia un commento

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per salvare prodotti preferiti.

Accedi

Crea un account gratuito per aggiungere alla Lista dei desideri.

Accedi